Notizie

    IL VENERDI DALLE ORE 21.30 "BEMSHA SWING" CON CLAUDIO FUSACCHIA E ROBERTO CORINALDESI - SABATO DALLE ORE 17:00 " RADIOGRAFIA SHOW " CON NICOLA PROCOPIO.

Dal 23 al 29 gennaio Roccella Jonica celebra la “Settimana della Memoria”

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Roccella Ionica, diretto da Bruna Falcone, in vista della “Giornata della memoria per tutte le vittime delle persecuzioni razziali, etniche e politiche”, ricorrenza internazionale fissata al 27 gennaio e riconosciuta dalla legge della Repubblica Italiana n. 211 del 20 luglio 2000, dedicherà quest’anno un’intera settimana, attraverso un calendario di appuntamenti culturali, alla commemorazione delle migliaia di vittime della Shoah ed alla riflessione comune sull’importanza di non dimenticare gli esiti tragici a cui condussero, come insegna la Storia, l’indifferenza, l’antisemitismo e la discriminazione razziale, le cui radici sono ancora, purtroppo, drammaticamente presenti nella società odierna.
“A differenza degli anni precedenti in cui la celebrazione della Giornata della Memoria è stata concentrata alla sola data simbolica del 27 gennaio, questa volta si è pensato di organizzare un’iniziativa più ampia, rivolta non solo agli studenti delle scuole, ai quali affidare il testimone della memoria affinché tragedie simili non si ripetano più, ma allargata anche a tutta la comunità, considerati i tempi difficili che si vivono in Europa ed i sentimenti di odio e violenza razziale che dilagano in maniera sempre più preoccupante”, spiega l’assessore comunale alla Cultura, Bruna Falcone.
La “Settimana della Memoria” si svolgerà dal 23 al 29 gennaio all’ex Convento dei Minimi alle 18.30 con un programma di eventi culturali diversificati che vedranno protagonisti associazioni, scuole e cittadini.
Il programma dettagliato della manifestazione sarà presentato in conferenza stampa mercoledì 23 gennaio alle ore 18.30, nella sala “Domenico Bova” dell’ex Convento dei Minimi.
Interverranno il Sindaco di Roccella Jonica, Giuseppe Certomà, e l’Assessore alla Cultura, Bruna Falcone.
Seguirà l’inaugurazione della mostra “Schegge di memoria” a cura di Domenico Scali.