Giovedi 26 Luglio ore 19:00 “Presentazione del nuovo disco di Mujura”

Comunicato Stampa del 23/07/2018

Roccella Jonica (RC): giovedì 26 luglio la presentazione di “Come tutti gli altri dei”, il nuovo disco di Mujura

Divinità, eroi, miti e l’uomo contemporaneo nel nuovo concept-album di Mujura, “Come tutti gli altri dei”, che sarà presentato giovedì 26 luglio, alle 19.00, nella Chiesa del Castello Carafa, a Roccella Jonica (RC). L’evento è promosso da Radio Roccella che curerà anche la diretta.

“Come tutti gli altri dei”, tutto in italiano, secondo disco di Mujura dopo l’album omonimo, è stato accolto favorevolmente dalla critica; contiene dieci tracce, forti di un riuscitissimo intreccio tra testi evocativi e una musica in cui prevalgono gli strumenti acustici (chitarra battente, lira calabrese, chitarra classica, contrabbasso, oud, mandola, chitarra acustica, buzuki, quartetto d’archi, clavicembalo, tamburi a cornice). Per il brano “Efesto” c’è la partecipazione speciale di Edoardo Bennato. La produzione artistica è dello stesso Mujura. Il mix e il mastering sono di Gianluca Vaccaro. Consulenza artistica di Gigi De Rienzo.
Alla presentazione parteciperanno Gabriele Albanese, Massimo Cusato e Francesco Loccisano. Conducono la serata Fabio Macagnino e Maria Teresa D’Agostino.

Venerdì 27 luglio, alle 22.15, Mujura si esibirà nel centro storico di Davoli (Cz), per la rassegna “Sonore alchimie, le pietre parlano”, accompagnato dai musicisti Riccardo Villari (violino), Vincenzo Lamagna (basso e contrabbasso), Marcello Smigliante Gentile (mandola), Salvatore Rainone (batteria).

Dall’album sono stati tratti i videoclip “Toro” (per la regia di Claudio D’Avascio), apparso in anteprima sul portale del giornale “La Stampa”, e “Afrodite” (girato a Roccella Jonica, riprese di Aldo Albanese, regia dello stesso Mujura), .

Mujura, collaboratore e produttore di Eugenio Bennato, vive a Napoli, dove il disco è stato presentato in prima assoluta nel Giardino romantico del Palazzo Reale. Nel 2016 ha vinto il premio “Musica contro le mafie”.

mariateresa.dagostino@gmail.com